Seguici

Ciclismo

Girmay fa la storia a Wevelgem

Volata imperiale del giovane eritreo che regala all’Africa il primo successo in una classica del ciclismo.

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 1 min.

Biniamin Girmay vince la Gand Wevelgem e fa la storia del ciclismo mondiale. Il  ragazzo eritreo, già vice campione del mondo under 23, batte in uno sprint ridotto Laporte, Van Gestel e Stuyven. L’Africa entra a pieno diritto nell’albo d’oro del ciclismo mondiale.

La Corsa:

La prima classica del Nord si è sviluppata sul percorso degli ultimi due anni, partenza da Ypres e arrivo a Wevelgem dopo 248,8 km. I primi 100 km tutti pianeggianti hanno visto la fuga di 7 corridori: Jelle Wallays (Lotto-Soudal), Niklas Arndt (Team DSM), l’italiano Alexander Konychev (Team BikeExchange – Jayco), Ludovic Robeet (Bingoal Pauwels Sauces WB), Johan Jacobs (Movistar), Lindsay De Vylder (Sport Vlaanderen – Baloise) e Lars Saugstad (Uno-X Pro Cycling Team). La serie dei nove muri sgretola la resistenza dei fuggitivi, con la Jumbo Visma di Van Aert a fare il ritmo duro per il suo capitano. Proprio una frustata di Van Aert spacca il gruppo. A 30 km dall’arrivo si ritrovano davanti Van Aert, Benoot, Laporte, Asgreen, Mohoric, Van Baarle, Kragh Andersen e Pedersen. Il gruppo non lascia però spazio ai favoriti.

L’Africa fa storia

A 25 km dall’arrivo la Jumbo con Laporte prova l’attacco in pianura. Si forma così un quartetto di attaccanti con Laporte, Girmay della Intermarché Wanty Gobert, Stuyven della Trek-Segrafredo e Van Gestel della TotalEnergies. Le squadre dei velocisti sorprese dai quattro provano a rispondere a 10 km dalla fine. Alpecin, Movistar e Fdj riportano il gruppo a 18 secondi a 2 km dalla fine, Kragh Andersen a 1,5 km prova la sparata finale ma è troppo tardi. Girmay è pronto per la storia, anticipa la volata e porta l’Africa, l’Eritrea, ad entrare nella storia delle classiche. Laporte si deve accontentare del secondo posto. Il ciclismo da oggi è un mondo sempre più bello e cosmopolita.

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.