Seguici

Calcio

Pareggio tra Giana Erminio e Piacenza

Reti bianche nello scontro di Gorgonzola

Pubblicato

il

gorgonzola giana
archivio oggi sport
Tempo di lettura: 3 min.

Pareggio tra Giana Erminio e Piacenza.

Seconda gara consecutiva in casa per la Giana, che nella 30ª giornata di campionato ospita il Piacenza e, dopo aver parato un rigore agli ospiti, termina la gara a reti inviolate.

Primo tempo 0-0

Nel 4-4-3 schierato oggi in campo da mister Contini, troviamo Zanellati tra i pali, Perico, Bonalumi, Magli e Colombini nella linea difensiva, il centrocampo formato da Panatti in cabina di regia, affiancato da Cazzola e Ferrari, mentre in attacco Vono e D’Ausilio affiancano A. Corti. Si parte e, dopo un quarto d’ora di studio, al 14′ c’è la prima azione degna di nota della gara, con D’Ausilio che viene servito da Colombini e avanza palla al piede sulla sinistra, scarta due difensori entrando in area e va alla conclusione di potenza in diagonale, respinta da Tintori, ma si alza la bandierina dell’assistente per il fuorigioco di A. Corti. Al 18′ altra pericolosa incursione della Giana in area biancorossa: Colombini dalla sinistra mette in area, batti e ribatti e palla a Ferrari, che dal limite con un traversone serve Perico sulla destra, in quale va alla conclusione in diagonale, ribattuta in extremis da un difensore ospite. Al 23′ sugli sviluppi di una rimessa laterale del Piacenza, Raicevic anticipa Magli sulla destra e prova la conclusione in diagonale, sulla quale Zanellati esce in tuffo parando a terra. Al 27′ Raicevic servito in profondità da Giordano, prova la rovesciata ma manda altissimo, facendo fallo su Magli che l’aveva contrastato. Al 34′ punizione per la Giana sulla trequarti di sinistra, Panatti calcia sul secondo palo, palla rimessa al limite dell’area, dove Vono crossa dalla parte opposta pescando D’Ausilio, che conclude sull’esterno della rete. Al 43′ Raicevic avanza palla al piede scartando Bonalumi, Zanellati in uscita bassa blocca il pallone a tu per tu con l’attaccante biancorosso che gli carambola addosso, ma per l’arbitro è fallo da rigore: sul dischetto si presenta Rabbi, ma Zanellati intercetta la direzione del suo tiro e para.

Secondo tempo 0-0

Dopo l’intervallo il Piacenza effettua il primo cambio, inserendo Rossi al posto di Munari. Si riparte e al 10′ ci prova Rabbi con una mezza girata dal centro dell’area dopo aver agganciato di prima intenzione un cross dalla destra di Suljic, ma manda altissimo. Al 15′ A. Corti al centro dell’area biancorossa riceve palla dalla destra e viene atterrato da un difensore del Piacenza, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 17′ doppio cambio per la Giana: Caferri per Vono e Acella per Cazzola. Al 23′ altro cambio per la Giana: dentro Tremolada per D’Ausilio. Al 24′ Tremolada sfugge sulla sinistra e crossa in mezzo, dalla mischia spunta Caferri sul secondo palo, che in extremis viene anticipato da Giordano davanti alla porta. Al 30′ cambio per il Piacenza, dentro Lamesta al posto di Rabbi. Al 36′ doppio cambio per la Giana: dentro N. Corti per A. Corti e Perna per Panatti. Al 40′ N. Corti sfugge ai diretti marcatori, si invola sulla sinistra, si accentra e va alla conclusione, parata da Tintori. Al 43′ punizione dalla sinistra per la Giana: cross in mezzo di Caferri e Perna di testa manda fuori. Al 48′ angolo per il Piacenza, cross in mezzo e aggancio di Raicevic, che manda altissimo.

GIANA ERMINIO-PIACENZA 0-0

Giana Erminio (4-3-3): Zanellati, Perico, Bonalumi, Magli, Colombini, Cazzola (Acella 17′ st), Panatti (Perna 36′ st), Ferrari, Vono (Caferri 17′ st), A. Corti (N. Corti 36′ st), D’Ausilio (Tremolada 23′ st). A disp: Reggiani, Casagrande, Carminati, Piazza, Magri, Toure. Allenatore: Matteo Contini

Piacenza (4-4-2): Tintori, Parisi, Nava, Marchi, Giordano, Gonzi, Castiglia, Suljic, Munari (Rossi 1′ st), Rabbi (Lamesta 30′ st), Raicevic. A disp: Pratelli, Tortora, Rillo, Tafa, Dubickas, Bobb, Marino, Armini, Ruiz. Allenatore: Cristiano Scazzola

Direttore di gara: Claudio Petrella di Viterbo. Assistenti: Marco Matteo Barberis di Collegno e Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2. Quarto ufficiale: Dylan Marin di Portogruaro

Recupero: 2′ pt, 3′ st

Angoli: 2-4

Ammoniti: Zanellati 43′ pt, Rossi 25′ st, Suljic 28′ st, Raicevic 41′ st

Espulsi: nessuno

http://www.asgiana.com

 

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.