Seguici

Calcio

Verso Juventus-Sampdoria, Allegri: “Ho bisogno di Dybala, come di tutti. Sarà una settimana importante”

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 min.

Massimiliano Allegri presenta in conferenza stampa la trasferta di Marassi a Genova contro la Sampdoria, match in programma sabato 12 marzo alle ore 18. Gara delicata per la Juventus, prima del ritorno degli ottavi di Champions League contro il Villarreal in

Le parole di Allegri

L’allenatore della Juventus analizza il momento della sua Juventus: “Siamo nel momento decisivo della stagione: mancano due mesi alla fine, poi ci sarà la sosta. Ma prima della sosta ci aspetta una settimana tosta, contro una Sampdoria che sarà aggressiva. Loro hanno bisogno dei punti per la salvezza, noi per il quarto posto: sarà una bella sfida. Sono rientrati De Sciglio, Alex Sandro e Cuadrado. Domenica rientrerà Chiellini, poi ci sarà anche Bernardeschi in Champions League. Domani ci sarà Danilo, per lui sarà la 100° partita con la Juventus. Il nostro obiettivo stagionale è entrare nelle prime quattro, non importa il posto“.

Le condizioni di Dybala

Tema di questi giorni è inevitabilmente la condizione fisica di Paulo Dybala: “Sta meglio, anche lui potrebbe rientrare per il Villarreal come Bonucci. Vincere a Genova è sempre complicato, la Sampdoria in casa è un’altra squadra. L’importante è stare dentro la partita, dobbiamo avere l’orgoglio per vincere la partita. Vlahovic? Non era semplice arrivare alla Juventus ed entrare nel nostro mondo in questo modo, sta lavorando bene. Ci ho parlato ieri e gli ho detto che deve essere più pulito nel gioco per elevare la sua qualità tecnica, ha bisogno di tempo. E’ un ragazzo per bene, di cuore”.

“Bisogna parlare poco e lavorare tanto”

Infine Massimiliano Allegri conclude così la conferenza stampa: “Nel calcio si gioca sempre sul filo, l’imprevisto è dietro l’angolo: non dobbiamo pensare che abbiamo vinto qualcosa, i conti li saremo il 28 maggio. In questo momento bisogna parlare poco e lavorare tanto, dopo la sosta avremo tutti a disposizione per il rush finale. Dybala è un uomo di 29 anni, è in una situazione in cui deve rinnovare il contratto: come vale per tutti nel professionismo deve solo pensare al campo. Ho bisogno di Paulo, è un giocatore che ci dà qualità, spero di recuperarlo per mercoledì. O gioca Cuadrado o gioca Akè”.

Seguiteci sul nostro sito e su Facebook!

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.