Seguici

Calcio

Torino: Un pareggio che lascia l’amaro in bocca

Nella sfida tra Torino e Spal, giocata allo stadio “La Marmora-Pozzo” di Biella e valevole per l’ottava giornata di ritorno, pareggio per 1-1

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 min.

Torino: Un pareggio che lascia l’amaro in bocca

Nella sfida tra Torino e Spal, giocata allo stadio “La Marmora-Pozzo” di Biella e valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato Primavera 1 TimVision, i granata non vanno oltre al pareggio. Un peccato per l’andamento della partita e anche per la classifica.

Si poteva vincere. Queste sono le prime parole a cui pensi quando vedi la sfida tra la squadra allenata da Coppitelli e quella di Mandelli. I granata scendono in campo con un 3 – 4- 1-2 e fanno fatica, all’inizio, ad essere pericolosi. Poco dopo il quarto d’ora, però, Caccavo viene servito in mezzo calcia verso la porta, la difesa ferrarese blocca il tiro ma sulla ribattuta il numero 32 è il più scaltro di tutti e batte il portiere.

Primo cambiamento. I granata gestiscono la partita e vanno anche vicini al raddoppio con un tiro rasoterra di Lamarca che termina fuori. A 4’ dalla fine della prima frazione di gioco avviene un episodio chiave. Contatto tra il giocatore del Torino Akhalaia e quello dello Spal Pabai. Il numero 7 granata viene buttato a terra dal 20 della squadra di ferrara e, da terra, il giocatore del Torino da un calcetto verso l’avversario. L’arbitro vede tutto e decide di espellere il giocatore granata. Insieme al calciatore, il giudice di gara, decide di allontanare l’allenatore del Toro per le proteste.

Seconda svolta. In superiorità numerica, gli ospiti iniziano a crederci e al 10’ della ripresa, Borsoi viene servito sulla sinistra e con un diagonale rasoterra batte Milan. La partita ora è sull’1 a 1.

Il Toro si difende e cerca di attaccare e l’occasione più nitida ce l’ha con La Marca che con una conclusione, dal limite dell’area, cerca la rete del nuovo vantaggio granata ma la palla termina a lato. Anche i ferraresi vanno vicini al gol ma prima Wilke sbaglia un rigore in movimento mentre Noireau, subentrato nella ripresa, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore granata e non riesce a batterlo. Partita che termina sul risultato di parità.

Il mister, a fine partita, si è detto comunque soddisfatto dalla prova dei suoi ragazzi. Dallo spirito di sacrificio e dalla duttilità dei suoi ragazzi. Per la prestazione fatta, secondo lui, avrebbero meritato la vittoria ma comunque continua a vedere i margini di crescita della squadra e considerando il fatto che, come rosa, ha una di quelle con l’età media più bassa e sottolineando che quest’anno il sogno è il play off ma comunque la zona retrocessione è lontana che è comunque un fattore positivo se si pensa alle ultime due stagioni.

Per la squadra di mister Coppitelli sicuramente due punti persi nella corsa verso i play off. Che adesso rimane a due punti ma con Sampdoria e Juventus che saranno impegnate oggi rispettivamente contro Pescara (in trasferta) e Genoa (sempre fuori dalle mura amiche.)

Per la Spal, invece, sicuramente un punto guadagnato in ottica salvezza anche se il distacco dalla terzultima è, al momento di sette punti con il lecce che oggi affronterà l’Empoli in trasferta e si vedrà se il distacco resterà questo o sarà variato.

Il tabellino:

Torino (3-4-1-2): Milan; N’Guessan, Reali (38’ st Anton), Dellavalle; Pagani (27’st Ciammaglichella), Savini, Di Marco (Gineitis), Angori; Zanetti (24’ pt La Marca); Akhalaia, Caccavo (38’ st Baeten). A disp: Vismara, Fiorenza, Amadori, Polenghi, Wade, Lindkvist, Rosa. All. Coppitelli

Spal (4-3-3): Magri; Pabai (18’ st Forapani), Csinger, Nador, Borsoi (24’ st Yabre); Meneghin, Sperti (18’ st De Milato), Boccia; Mihai (1’st Noireau), Wilke, Orfei (41’ st Fiori). A  disp. Pezzolato, Saio, Simonetta, Roda, Breit, Traore, Markhiyev. All. Mandelli.

Arbitro: Iacobellis.

Ammoniti: Pabai (S), Noireau (S), Borsoi (S), De Milato (S), Nador (S), Yabre (S).

Espulsi: Akhalaia (T) e l’allenatore Coppitelli (T)

https://www.torinofc.it/

di Davide Dentico

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.