Seguici

Calcio

Ranocchia affonda il Lecce

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 1 min.

Ranocchia affonda il Lecce.

Questo sarebbe il titolo per una partita normale, che partita normale non è stata.

10.019  spettatori (1.281 i tifosi ospiti), ma probabilmente l’atto di uno di questi, che ha buttato in campo dopo il goal di Strefezza (il migliore dei salentini) una mega petardo (o bomba carta) ha rovinato la festa della promozione.

Poi il pareggio su rigore di Diaw, dopo che Meggiorini aveva fallito il tentativo. E poi arriva Ranocchia, scuola Juventus ed affonda il Lecce.

Questo il tabellino della gara.

VICENZA (3-4-2-1): Contini (29′ st Grandi); Brosco, De Maio, Bruscagin (29′ st Giacomelli); Maggio, Zonta (16′ st Meggiorini), Cavion (50′ st Dalmonte), Lukaku (29′ st Crecco); Da Cruz, Ranocchia; Diaw. All.: Baldini
In panchina: Giacomelli, Pasini, Padella, Bikel, Boli, Cappelletti, Cester, Alessio

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Dermaku, Gallo; Blin (35′ pt Helgason), Hjulmand, Gargiulo; Strefezza (39′ st Ragusa), Coda, Di Mariano (39′ st Lisykowski). All.: Baroni
In panchina: Bleve, Plizzari, Tuia, Bjorkengren, Barreca, Calabresi, Majer, Asencio, Rodriguez

ARBITRO: Maurizio Mariani di Roma

RETI: 24′ st Strefezza (L); 49′ st Diaw (V) rig., 58′ st Ranocchia (V)

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.