Seguici

Calcio

Serie C: punto prezioso per la Giana contro la Triestina

Un punto in più del Legnago per evitare la retrocessione diretta.

Pubblicato

il

immagine comunicato stampa Giana Erminio
Tempo di lettura: 4 min.

Serie C: punto prezioso per la Giana contro la Triestina

La 37ª giornata di campionato coincide con l’ultima gara casalinga della Giana Erminio nel campionato 2021/22, che contro la Triestina pareggia in rimonta e guadagna un punto preziosissimo per staccarsi dall’ultimo posto in classifica.

Primo tempo 0-0

Per affrontare la Triestina, mister Contini schiera Zanellati a difesa della porta, Caferri, Carminati, Bonalumi e Vono nella linea difensiva a quattro, Acella, Panatti e Palazzolo a centrocampo, Ferrari dietro le punte, Perna e D’Ausilio in attacco. Si parte e al 3′ Triestina in avanti con cross di Galazzi dalla sinistra per la testa di Trotta, che schiaccia verso la porta, ma Zanellati blocca tra le mani. Al 9′ punizione dalla destra per la Giana: D’Ausilio dai 25 metri calcia sul secondo palo, la difesa allontana in fallo laterale, da dove si sviluppa un’azione che porta Acella a provare una conclusione con un tiro teso da fuori, che Offredi in distensione blocca. Al 15′ Caferri vince un contrasto al limite dell’area e con un passaggio orizzontale serve Ferrari, che prova la conclusione tesa dal limite, bloccata da Offredi. Al 22′ primo angolo della gara per la Triestina: cross in mezzo per la testa di Calvano, che manda alto. Al 29′ punizione dalla sinistra per la Triestina, St Clair calcia direttamente in porta, dove Zanellati respinge coi pugni. Punizione per la Giana al 30′: dalla trequarti D’Ausilio calcia sul secondo palo, Bonalumi appoggia in mezzo dove spunta Carminati, che tocca la palla senza agganciarla bene e Offredi blocca a terra. Al 36′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo per la Giana, D’Ausilio dalla destra crossa in area, dove Palazzolo aggancia e da pochi passi conclude, ma Offredi d’istinto para.

Secondo tempo 1-1

Dopo l’intervallo mister Contini inserisce Tremolada al posto del già ammonito Acella: Ferrari si abbassa al suo posto e D’Ausilio si posiziona dietro le punte, con Tremolada ad affiancare Perna. Si riparte e all’8′ Triestina in vantaggio: ripartenza ospite e palla a Trotta, che dalla sinistra appoggia in mezzo per Iotti, che gira sul secondo palo a Petrella, il quale dal limite dell’area piccola calcia sotto la traversa sorprendendo Zanellati. Al 12′ doppio cambio per la Giana: Messaggi per D’Ausilio e N. Corti per Perna. Al 14′ Giana vicino al vantaggio: Messaggi sulla destra serve Palazzolo, che dal limite riesce a crossare al centro dell’area per N. Corti, che di prima intenzione gira a rete, ma Offredi in tuffo respinge: sulla ribattuta aggancia Panatti, che da fuori area prova la conclusione di potenza, alta. Al 18′ ancora Giana vicino al gol con Palazzolo, che grazie ad un recupero di N. Corti sfugge ai difensori e si presenta a tu per tu con Offredi in uscita, che però riesce a parare con il corpo la sua conclusione ravvicinata. Al 21′ rigore per la Giana, Tremolada lanciato a rete viene atterrato in area da Offredi: sul dischetto si presenta Vono, che spiazza completamente il numero uno della Triestina e va a segnare il suo primo gol stagionale, riportando il risultato in parità. La Giana ci crede e va all’arrembaggio dell’area avversaria, prima con Messaggi e poi con Vono, che al 25′ dalla sinistra con un tiro cross in area chiama Offredi in uscita a smanacciare via il pallone. Al 27′ primo cambio per la Triestina, che inserisce Litteri al posto di Petrella. Al 29′ cambio Giana: Cazzola per Palazzolo. Al 33′ la Triestina effettua un cambio: Ala-Myllymaki al posto di Procaccio. Sostituzione per la Giana al 38′, esce Panatti per Toure. Al 40′ doppio cambio per la Triestina: fuori Trotta per Iacovoni e St Clair per Bova. Al 48′ punizione centrale dal limite dell’area per la Triestina: Galazzi non inquadra lo specchio.

GIANA ERMINIO-TRIESTINA 1-1

Giana Erminio (4-3-1-2): Zanellati, Caferri, Carminati, Bonalumi, Vono, Acella (Tremolada 1′ st), Panatti (Toure 38′ st), Palazzolo (Cazzola 29′ st), Ferrari, Perna (N. Corti 12′ st), D’Ausilio (Messaggi 12′ st). A disp: Casagrande, Barazzetta, Magli, Piazza, Gaye, Ghilardi, Colombara. Allenatore: Matteo Contini

Triestina (3-4-3): Offredi, Rapisarda, Volta, Ligi, St Clair (Bova 40′ st), Iotti, Calvano, Galazzi, Petrella (Litteri 27′ st), Procaccio (Ala-Myllymaki 33′ st), Trotta (Iacovoni 40′ st). Martinez, Linussi, Zanchetta, Baldi, Esposito, Visentin. Allenatore: Cristian Bucchi

Direttore di gara: Federico Fontani di Siena. Assistenti: Simone Piazzini di Prato e Alessandro Parisi di Bari. Quarto ufficiale: Vincenzo D’Ambrosio Giordano di Collegno

Marcatori: Petrella 8′ st, Vono (rig.) 21′ st

Recupero: 0′ pt, 6′ st

Angoli: 3-2

Ammoniti: Acella 6′ pt, Rapisarda 20′ pt, Ligi 29′ st, Caferri 46′ st

Espulsi: Mandelli (medico sociale Giana) 44′ st

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.