Seguici

Altri Sport

Atletica: A Doha gli italiani non brillano (Tamberi e Tortu settimi) ma Battocletti migliora il personal best

Debutto in chiaroscuro per gli azzurri che hanno colto posizioni di rincalzo.

Pubblicato

il

Noah Lyles - Fred Kerley, Doha (13/05/2022). Diamond League
Tempo di lettura: 3 min.

Il vento, con punte anche di 6 metri al secondo, ha rovinato la serata inaugurale della Diamond League che si è svolta a Doha. Italiani in chiaroscuro in una serata che ha visto comunque le grandi prestazioni di Noah Lyles e Gabby Thomas

Per i colori azzurri, che hanno avuto al via il campione olimpico Gianmarco Tamberi, l’altro campione olimpico Filippo Tortu, Ahmed Abdelwahed e Nadia Battocletti non è stato un grande esordio ma ci sarà tempo per rifarsi. La prossima tappa di Diamond League sarà infatti tra sette giorni a Birmingham.

Proprio dalla giovane mezzofondista Battocletti sono arrivati gli spunti migliori, visto che nei 3000 metri è arrivata 11ma nella gara vinta dalla burundiana Francine Niyonsaba (8.37.70) davanti alla keniana Faith Kipyegon (3.38.05) e alla sorprendente australiana Jessica Hull (8.40.9). Per Battocletti personal best migliorato e portato 8:50.66, 4 secondi meno rispetto a quanto fatto l’anno scorso.

I due campioni olimpici Tamberi e Tortu sono stati accomunati invece dal Settimo posto finale.

Nel salto in alto giornata no per Tamberi che si è visto subito in difficoltà accumulando errori a 2.16 e a 2.20, non riuscendo a superare 2.24. Alla fine ha vinto il migliore di quest’anno il coreano Woo che ha superato 2.33 alla prima prova e mettendosi dietro Barshim (2.30) e il canadese Lovett (2.27).

Nei 200 m la prima corsia ha penalizzato Tortu che ha chiuso con 20.41 in una gara comunque di altissimo livello vinta da Noah Lyles davanti a Fred Kerley, che hanno chiuso rispettivamente con 19.72 e 19.75, dopo un serrato testa a testa.
Terzo posto per Jareem Richards (20.15), con il campione olimpico Andre de Grasse (20.15) ancora indietro di preparazione, ma quando ci saranno in palio le medaglie importanti siamo sicuri ci sarà anche lui.

Ultimo azzurro in gara Ahmed Abdelwahed che nei 3000 siepi ha chiuso nono (8:26.89) in una gara che è vissuta sul duello tra El Bakkali e Girma che sono finiti entrambi sotto gli 8:10.

Risultati interessanti sono arrivati anche dal lancio del giavellotto e da 200 m femminili.

Nei 200 m a vincere è stata Gabby Thomas che ha chiuso con il tempo di 21.98, miglior prestazione mondiale eguagliata, davanti a Shericka Jackson (22.07), terzo posto per Dina Asher Smith (22.37), campionessa mondiale uscente che è crollata pesantemente negli ultimi 50 metri.

Volano invece i giavellotti, grazie al vento contrario. Vittoria per Anderson Peters che spara il giavellotto a 93.07m, quinto uomo nella storia. Oltre i 90 metri anche Jakub Vadlejch (90.88 m, PB), terzo il tedesco Julian Weber (86.09) davanti all sorprendente portoghese Leandro Ramos che con 84.78 firma il primato nazionale.

Nei 100 ostacoli femminili vittoria per Keni Harrison con un non trascendentale 12.43 davanti alla nigeriana a Tobi Amusan e alla giamaicana Britany Anderson entrambe con 12.44.

Nei 400 femminili cade la campionessa Olimpica e mondiale in carica Shaunae Miller (51.84), che non subiva una sconfitta dai Mondiali del 2019, finendo addirittura terza dietro alla alla Dominicana Marileidy Paulino (51.20) e Stephanie Ann McPherson (51.69).

Nei 400 ostacoli cade un altro Big, ovvero Rai Benjamin (47.49), argento Olimpico, battuto dal brasiliano Alison Dos Santos che ha firmato con 47.24 la miglior prestazione mondiale. Terzo e molto distante l’irlandese Thomas Barr con 49.67.

Buone misure sono arrivati dal salto triplo femminile, anche se il vento è stato determinante visto che in tutti i salti il vento è stato di molto superiore alla norma. In questo contesto con un buon 14.82 (+6,5) ha vinto la giamaicana Shanieka Ricketts mettendosi dietro l’ucraina Maryna Bekh con 14.73 (+6,3 per lei) e Thea Lafond con 14.46 (+3,8).

Per altre news: https://oggisportnotizie.it/category/altri-sport/atletica-leggera/

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.