Seguici

Ciclismo

Kämna vince sull’Etna, Lopez nuova Maglia Rosa.

Tappa decisa con una fuga da lontano. Crollano Dumoulin e Nibali, Miguel Angel Lopez costretto al ritiro.

Pubblicato

il

Comunicato Stampa RCS sport foto la presse
Tempo di lettura: 2 min.

Lennard Kämna della Bora-Hansgrohe ha vinto la quarta tappa del 105^ Giro d’Italia, la Avola-Etna-Nicolosi (Rif. Sapienza) di 172 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Juan Pedro Lopez Perez della Trek-Segafredo, nuova Maglia Rosa e Rein Taaramae della Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux. La prima tappa italiana è stata sinonimo di spettacolo. Se il primo arrivo in salita non ci ha detto chi vincerà il Giro, però ha già dato delle sentenze su chi non lo vincerà.

La corsa

Tappa spumeggiante già dalle prime fasi con molti atleti subito in cerca di fortuna. Dopo 12 km riesce a prendere il largo un nutrito gruppetto di attaccanti, 14, il loro vantaggio supera anche i 10 minuti. Le squadre dei big lasciano fare riducendo il gap lentamente, ma si comprende con il passare del tempo che la vittoria di tappa sarà un affare per pochi. Sulle pendici dell’Etna il primo a provarci dei 14 è l’azzurro Oldani. All’attacco di Oldani risponde lo spagnolo Juan Pedro Lopez della Trek-Segafredo che stacca l’italiano. Dal gruppetto dei 14 Kämna e Vansevenant reagiscono mentre il gruppo maglia rosa tirato dalla Ineos di Carapaz inizia la salita con 4 minuti di distacco. Lopez viene ripreso da Kämna a 3 km dall’arrivo. Intanto La Ineos continua nel suo ritmo incessante ed anche Vincenzo Nibali crolla nel finale. Giornata negativa in casa Astana che già ad inizio tappa aveva dovuto perdere per ritiro il suo capitano Miguel Angel Lopez. I due battistrada arrivano a giocarsi la vittoria di tappa in volata con il tedesco che agguanta la prima vittoria di tappa nel Giro d’Italia. Juan Pedro Lopez nonostante la sconfitta è soddisfatto della prestazione che lo porta a diventare la nuova Maglia Rosa.

Le interviste

Il vincitore Lennard Kämna ha dichiarato: “E’ stata una girornata molto dura, in special modo la salita finale. Ho pensato che ormai fosse andata quando Lopez era segnalato a 30″. Quando l’ho ripreso forse c’è stato un tacito accordo, tappa a me e Maglia Rosa a lui. Sono felice di aver vinto una tappa, toglie molta pressione anche al team.” La nuova  Maglia Rosa Juan Pedro Lopez  ha detto: “Ho lavorato molto tutto il giorno per prendere la Maglia Rosa. Ho attaccato nel tratto più duro della salita ma Kämna è riuscito a rientrare ai meno 3. Ho provato a lottare per il successo ma era davvero difficile riuscire a vincere. Sono felicissimo di avere la Maglia Rosa, non so per quanto la terrò ma me la godrò.”

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.