Seguici

Motociclismo

Bagnaia il mondo è ai tuoi piedi

Bagnaia controlla Quartararo e con una gara accorta riporta dopo 24 anni il titolo della Moto Gp in Italia

Pubblicato

il

moto gp
Tempo di lettura: 1 min.

Francesco Bagnaia da Chivasso è il nuovo campione del mondo della moto Gp. L’alfiere della Ducati, con una gara accorta, ha riportato in Italia il titolo mondiale della classe regina delle moto. L’ultimo azzurro a laurearsi campione era stato Valentino Rossi nel 2009. La Ducati non vinceva il titolo piloti dal 2008 quando aveva dominato il mondiale con Casey Stoner. Questa doppietta pilota moto italiane fa tornare indietro gli appassionati delle due ruote di 50 anni, con Giacomo Agostini che in sella alla MV Augusta vinse nel 1972 il titolo. Quartararo ha lottato per tutti i 26 giri per provare a vincere la gara, sperando in un errore di Bagnaia, ma la gara perfetta di Rins con la Suzuki non gli ha mai dato l’opportunità di giocarsi fino in fondo le sue poche probabilità di conferma del mondiale.

La gara

Partenza bruciante quella di Rins che vola subito in testa seguito da Martin e Marquez. Bagnaia alla prima curva è sesto dietro Quartararo. Per tre giri, mentre i primi 3 allungano, Bagnaia e Quartararo lottano sul circuito Ricardo Tomo, ma dopo un lieve contatto tra i 2 il piemontese preferisce gestire la gara. Quartararo dal quarto giro prova la rimonta, approfitta delle cadute di Marquez e Miller per chiudere al quarto posto. Davanti la Suzuki di Rins saluta la sua avventura in moto Gp con un vittoria precedendo uno scatenato Binder su KTM. Terzo Martin con la Ducati. Bagnaia controlla scende fino al nono posto, ma questo basta per alzare in cielo le braccia ed iniziare a festeggiare alle 14.45. L’ora della festa Rossa.

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.