Seguici

Euroleague

Eurolega – Day 6: EA7 Milano e Virtus Bologna entrambe sconfitte in casa!

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 min.

Secondo stop a casalingo in Eurolega per l’EA7 Milano che è stata sconfitta a domicilio dal Real Madrid con il punteggio finale di 83-87.

In quello che è stata la serata del ritorno sotto alla Madonnina del “Chacho Rodriguez“, festeggiato come merita uno che ha tracciato seppur in soli due anni e mezzo un solco indelebile nella storia della squadra più blasonata d’Italia, i ragazzi di coach Messina non sono riusciti a cancellare la brutta sconfitta contro il Barcellona di 7 giorni fa. Le squadre spagnole si stanno dimostrando, almeno adesso, sono indigesti per le scarpette rosse.

Eppure la partita si era messa su binari molto buoni per l’Olimpia Milano visto che sia nel primo, ma soprattutto nel secondo quarto, i biancorossi hanno espresso una ottima pallacanestro, tanto da chiudere la prima metà gara sul 50-47. Grazie e soprattutto ai 30 punti segnati nel solo secondo quarto, all’ottima fase offensiva che è tratto indubbio giovamento da un clamoroso 12 su 16 da 3 punti, Milano volava sulle ali dell’entusiasmo.

Dopo la pausa lunga però, con le percentuali dalla lunga distanza che da torride sono diventate glaciali, Milano palesava preoccupanti difficoltà di costruzione , trovando con fatica il canestro e soffrendo oltremodo la fisicità dei lunghi madrileni, Tavares in primis.

Guidato da un Musa (25 punti) a tratti immarcabile, il Real piazzava un parziale di 13-28 che spaccava in due la partita, con Milano letteralmente sulle gambe e senza la lucidità necessaria per ritornare in gara. A poco serviva la fiammata finale dell’EA7 che aveva come unico risultato il riportare lo svantaggio sotto la doppia cifra.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – REAL MADRID 77-83

  • Milano: Davies 5, Thomas 7, Pangos 21, Melli 12, Hall 5; Mitrou-Long 11, Baron 6, Ricci, Hines, Datome 8, Voigtmann 2. N.e.: Tonut. All.: Messina.
  • Real Madrid: Hanga 3, Deck 7, Cornelie, Musa 25, Tavares 11; Abalde 7, Hezonja 15, Rodriguez 9, Poirier, Llull, Yabusele 6. N.e.: Ndiaye. All.: Mateo.

La settimana difficile in Eurolega per le italiane si chiude con il KO interno della Segafredo Virtus Bologna che è uscita sconfitta dalla Paladozza per 84-79 contro l’Asvel Villeurbane. Quarta sconfitta su sei gare per i bolognesi. Sconfitta che fa ancora più male perché si vanifica la vittoria contro il Real e soprattutto perché in questa gara si è sprecato addirittura un vantaggio che ha toccato il +19 (42- 23).

Iniziato il secondo tempo sul +14 (50-36) la partita cambia però volto. Noua e Fall guidavano la rimonta del Villeurbane che in breve tempo si riportavano sul 59-56.

Il sorpasso degli ospiti avveniva sul 68-72 con un canestro di Jackson-Cartwright.

La Virtus Bologna perdeva letteralmente il bandolo della matassa in fase offensiva anche se riusciva ad avere la forza di tornare nuovamente avanti (74-72) ma il vantaggio durava veramente poco. De Colo e Mathews firmavano infatti il 74-80, preludio al 79-84 che premiava gli ospiti che hanno interpretato in maniera decisamente migliore gli ultimi 20 milioni di gioco

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – LDLC ASVEL VILLEURBANE 79-84

  • Virtus Bologna: Cordinier 5, Belinelli, Pajola, Bako 12, Jaiteh 8, Lundberg 13, Shengelia 7, Hackett 2, Mickey 3, Weems 4, Ojeleye 11, Teodosic 14. All. Scariolo.
  • Asvel Villeurbane: Mathews 16, Polite, Noua 14, Kahudi 4, Tyus 4, De Colo 12, Fall 10, Lighty 16, Obasohan 6, Jackson-Cartwright 2, Pons. All. TJ Parker.

Per altre info sulla LBA: https://oggisportnotizie.it/category/basket/

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.