Seguici

Mondiali

Il Marocco ferma la Croazia

Pareggio a reti bianche tra Marocco e Croazia in una partita ben giocata dalle 2 squadre.

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 min.

Pareggiano 0 a 0 Marocco e Croazia nella prima partita del gruppo F del mondiale qatariota. Risultato giusto per quello visto in campo con le 2 squadre che hanno tenuto bene il campo dando vita ad un incontro piacevole anche se con poche occasioni da rete. C’era grande attesa per la squadra vicecampione del mondo. 4 i reduci in campo della finale persa con la Francia. Il CT Dalic affianca al talento di Modric, Brozovic e Perisic la fantasia del torinista Vlasic accompagnato dal bomber Kramaric. Da par suo il Marocco ha tanto talento sulle fasce grazie ad Hakimi, Mazraoui e Ziyech rientrati tutti in nazionale dopo la fine del ciclo Halilodzic.

La gara.

La Croazia fa il match ma il Marocco è bravo a saper chiudere tutti i varchi e ripartire in velocità soprattutto sull’out di destra grazie alla coppia Hakimi Ziyech. Livakovic è poco impegnato dai magrebini che non riescono ad essere precisi nell’ultimo passaggio. Modric da par suo prova ad imbastire le trame di gioco ma l’onnipresente Amrabat blocca tutte le iniziative in mezzo al campo. La Croazia sfiora il vantaggio al 45esimo. Traversone di Borna Sosa per Vlasic trova il corpo del portiere Bounou a salvare il Marocco. Nel secondo minuto di recupero fiammata di Modric ma la sua conclusione è bloccata da Aguerd con Vlasic che tira alto la ribattuto. La ripresa riparte con Pasalic al posto di Vlasic, ma è il Marocco a sfiorare il vantaggio al 51esimo. La conclusione di Boufal dalla distanza viene deviata, la sfera arriva a Mazraoui che di testa impegna Livakovic. Dopo il cambio Attiyallah Mazraoui è ancora il Marocco a rendersi pericoloso con Hakimi su punizione ben parato da Livakovic. La Croazia non trova spazi e la partita si conclude con un giusto pareggio festeggiato dai 30.000 marocchini presenti allo stadio Al Bayt. Ottima la prestazione dell’arbitro argentino Fernando Rapallini che ha ben condotto la gara lasciando giocare molto. Un solo ammonito Amrabat al minuto 80 per fallo su Modric. Questa sera il Belgio col Canada proverà a lanciarsi in testa al girone.

Tabellino

MAROCCO (4-3-3): Bounou; Hakimi, Saiss, Aguerd, Mazraoui (60’ Attiyallah); Ounahi (81’ Sabiri), Amrabat, Amallah; Ziyech, En Nesyri (81’ Hamdallah), Boufal (65’ Ezzalzouli). Ct: Regragui.
CROAZIA (4-3-2-1): Livakovic; Juranovic, Lovren, Gvardiol, Sosa; Brozovic, Modric, Kovacic (79’ Majer); Vlasic (46’ Pasalic), Perisic (89’ Orsic); Kramaric (71’ Livaja). Ct: Dalic.
ARBITRO: Fernando Rapallini (Argentina)
AMMONITI: Amrabat (M)

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.