Seguici

Mondiali

Qatar 2022: ci sono anche tre giocatori di serie B

Cheddira del Bari, Glik del Benevento e Karacic del Brescia

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 min.

Qatar 2022: ci sono anche tre giocatori di serie B

Cheddira del Bari, Glik del Benevento e Karacic del Brescia

 

Domenica 20 novembre, con il match inaugurale dell’Al-Bayt Stadium di Al-Khor tra Qatar ed Ecuador, prende il via la ventiduesima edizione della Coppa del Mondo di calcio.

Solo altre due volte nella storia della competizione i Mondiali si sono disputati al di fuori di Europa ed Americhe. È accaduto nel 2002 con l’Asia nel torneo di Corea e Giappone, e nel 2010 con l’Africa, in occasione del mondiale sudafricano.

In occasione di Qatar 2022 saranno 66 i giocatori impegnati nei campionati italiani a partecipare alla competizione. Tre di questi atleti giocano in Serie BKT.

Si tratta dell’attuale leader della classifica per il “Pablito”, il capocannoniere del torneo, Walid Cheddira del Bari, del difensore polacco del Benevento Kamil Glik che è riuscito a recuperare dall’infortunio, e del terzino australiano, ma di origini croate del Brescia Fran Karacic.

Di Cheddira se n’è già scritto in precedenza. Attaccante in grado di destreggiarsi come esterno e trequartista, nato a Loreto 24 anni fa da genitori marocchini. La storia della sua convocazione ai Mondiali è una favola ad occhi aperti, un sogno che si realizza.

Fino a maggio del 2021, infatti, la carriera di “Walino” si è dipanata, essenzialmente, tra Lega Nazionale Dilettanti e Lega Pro, con Arezzo, Lecco, Mantova.

Finché nel calciomercato estivo 2021 il Parma, club proprietario del cartellino, lo cede in prestito al Bari. È la prima svolta della carriera. Nella stagione 2021-2022 in Lega Pro Cheddira gioca 34 volte e contribuisce, con 6 reti, al ritorno in Serie B dei Galletti.

In estate il passaggio a titolo definito al Bari e l’esplosione definitiva con l’inizio della Serie BKT 2022-2023. Nella stagione in corso Cheddira ha messo a referto in carriera 15 partite ufficiali, 12 in campionato e 3 in Coppa Italia condite da 14 gol distribuiti nelle due competizioni. Con numeri e prestazioni del genere era inevitabile attirare l’attenzione del tecnico del Marocco. Hoalid Regragui prima lo convoca per le amichevoli di settembre con Cile e Paraguay, e successivamente lo scorso 10 novembre, lo inserisce nella lista dei 26 giocatori che fanno parte della spedizione Mondiale.

Diametralmente opposta è la vicenda di Kamil Glik, 34 anni, difensore centrale polacco del Benevento. La storia d’amore tra il giocatore degli “Stregoni” e la nazionale del suo paese è quasi una vicenda di altri tempi. Una storia che ad oggi è fatta di 98 presenze e 6 reti, oltre i gradi di vicecapitano.

Un numero di partite che lo pongono a dieci presenze dal secondo posto nella graduatoria delle presenze di tutti i tempi della Polonia. Davanti a lui mostri sacri del calcio mondiale come Lewandowski e Lato, alle sue spalle campioni di fama assoluta come Deyna, Zmuda e Boniek.

All’attivo Glik ha già il Mondiale di Russia 2018, due edizioni degli Europei (2016 e 2021), due edizioni della Nations League e una della King’s Cup.

Completa il terzetto dei calciatori della Serie B convocati per i Mondiali del Qatar Fran Karacic del Brescia, 26 anni lo scorso 12 maggio, difensore esterno, ma abilissimo anche come centrale.

Karacic è nato in Croazia, a Zagabria, e con la nazionale Under 18 croata ha fatto il suo esordio internazionale nella stagione 2017-2018. Nel 2018 però, il difensore, al tempo di proprietà della N.K. Lokomotiva Zagabria, decide di avviare le pratiche per essere naturalizzato come cittadino australiano.

Completata la pratica per i Mondiali del 2018 e viene inserito nella lista dei preconvocati, ma alla fine non fa parte della spedizione. Il rapporto con i Socceroos sembra chiudersi così finché, nel giugno 2021, l’attuale tecnico dei gialloverdi Graham Arnold decide di puntare, in maniera decisa, sul difensore.

Da allora 11 presenze e 1 rete decisiva, quella dello spareggio con il Perù del bomber del Cagliari Gianluca Lapadula. Il match che consente all’Australia di centrare la sesta partecipazione della sua storia alla Coppa del Mondo, la quarta consecutiva.

Dal 20 novembre occhi puntati sulla Serie BKT e sul terzetto “mondiale”.

 


Per info su Oggi Sport Notizie: https://oggisportnotizie.it/

e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisportnotizie

Continua a leggere
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Giuliano Mellai | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.