Seguici

Calcio women

Serie A femminile, prima giornata Poule: Juventus non bella ma vincente

Pubblicato

il

Serie A femminile
Tempo di lettura: 2 min.

Serie A femminile: la Juventus vince la prima giornata della seconda fase

Sabato 18 marzo, alle ore 15, allo stadio Ale e Ricky di Vinovo, si è disputata una delle partite della prima giornata della seconda fase della Serie A femminile: a sfidarsi Juventus e Milan. Incontro valido per la prima giornata della Poule Scudetto. Il bilancio stagionale era a favore delle rossonere che avevano vinto le due gare di regular season.

La Cronaca

Venendo alla cronaca si può dire che sia stata una partita interessante e molto equilibrata. La squadra di casa parte bene ma le lombarde crescono col passare dei minuti. Le meneghine, infatti, conquistano la massima punizione per l’intervento di Peyraud-Magnin su Grimshaw. Si incarica Piemonte del tiro dal dischetto, la conclusione della romagnola si spegne sopra la traversa, lasciando invariato il risultato. Il Milan continua ad essere insidioso, ma il portiere francese riesce a salvare la propria squadra. Pochi minuti dopo l’inizio del secondo tempo, la squadra di casa sblocca il match con la solita Beerensteyn. L’olandese ha insaccato dopo un’azione individuale.

Il Milan non ci sta e si rende subito pericoloso con Bergamaschi che colpisce il palo. Sul finale di partita è ancora l’autrice del gol a rendersi protagonista conquistando il rigore. Dal dischetto Caruso non sbaglia. Le padrone di casa vincono così 2-0 mantenendo ben saldo il secondo posto.

Il tabellino del match

Marcatori: 55’ Beerensteyn (J), 90+5’ rig. Caruso (J)

Ammonizioni: 7’ Bergamaschi (M), 45’ Mascarello (M), 77’ Arnadottir (M), 90+5’ Mesjasz (M)

Espulsioni: –

Formazioni:

Juventus (4;4;2): Lenzini, Salvai, Sembrant, Gama (dall’80’ Nilden); Bonansea (dal 62’ Cantore), Grosso, Caruso, Nystrom; Beerensteyn, Girelli (dal 90+3’ Duljan)
Allenatore: J. Montemurro

Milan (4;3;3): Giuliani; Thrige-Andersen, Nouwen, Mesjasz, Arnadottir ;Mascarello (dal 75’ Adami), Grimshaw, K. Dubcova (dal 62’ Vigilucci); Thomas, Piemonte, Bergamaschi (dall’82’ Bahlouli). Allenatore: M. Ganz

Serie A femminile: non solo Juventus-Milan. Ecco gli altri risultati

La giornata è iniziata venerdì 17, a Sesto Fiorentino, col 5-1 delle capitoline sulle gigliate. Giallorosse che così mantengono otto punti di distacco dalle inseguitrici e si avvicinano alla conquista del titolo. Nella giornata di sabato 18 marzo, alle ore 12,30, il Sassuolo ha battuto 3-0 la Sampdoria. Le neroverdi sono ben lontane dagli ultimi posti, invece le liguri rimangono in fondo alla classifica.

La giornata si è conclusa domenica 19 marzo, alle 12,30, con la sfida del poule salvezza  tra Pomigliano e Parma, finita 4-1. Da segnalare la doppietta di Taty. Tre punti importanti per le campane. Il prossimo turno inizierà sabato 25 marzo alle 12,30 e si concluderà domenica 26 marzo alle ore 14,30, si prospetta un weekend mozzafiato.

A CURA DI JUSTIN MINUTI

Per info su Oggi Sport Notizie: https://oggisportnotizie.it/

e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisportnotizie

la pagina Twitter

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.