Seguici

Nazionale

Ucraina-Italia, le pagelle: Chiesa e Dimarco i migliori, quanto rischia Cristante

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 min.

Gli Azzurri tirano un sospiro di sollievo. All’Italia basta uno 0-0 contro l’Ucraina per strappare il pass per Euro2024. Chiesa e Dimarco i migliori sulla corsia di sinistra, mentre deludono Zaniolo ed il subentrante Cristante che rischia di compromettere il risultato con un rigore non dato per gli ucraini in pieno recupero. Queste le pagelle di Ucraina-Italia.

Le pagelle di Ucraina-Italia

Donnarumma 6: compie una super parata di Sudakov nel primo tempo. Nella ripresa fa un’uscita a vuoto in cui spaventa tutti, ma rimedia subito dopo

Di Lorenzo 6: nel primo tempo è l’uomo che calcia più verso la porta, verso la fine va in difficoltà contro Mudrik

Acerbi 6,5: non perde un contrasto, che sia uno, contro Dobvyk che è uno dei centravanti più in forma d’Europa. E giocare nel centro destra per un mancino non è affatto semplice: garanzia

Buongiorno 6,5: dopo 7′ prende un’ammonizione in campo aperto. Avrebbe potuto mettere in difficoltà chiunque, invece Alessandro resta con la testa in partita e fa due grandi chiusure sul finale

Dimarco 6,5: sta nascendo una grande corsia di sinistra con Chiesa. I due si cercano con colpi sopraffini, l’esterno dell’Inter è sempre più una colonna di questa Nazionale

Frattesi 6: questa sera meno lucido del solido, sbaglia un gol importante nel primo tempo. A fine partita mette tutto il suo cuore in una provvidenziale chiusura molto pericolosa in campo aperto

Jorginho 5,5: inizia anche lui ad essere più centrale in questa squadra, decisamente meglio rispetto a venerdì sera (dal 26′ Cristiante 5,5: perde un sanguinoso pallone che poi recupera Frattesi. Nel finale rischia tantissimo nel contatto in area su Mudryk)

Barella 6: anche per lui una prestazione più opaca rispetto a 3 giorni fa, ma è sempre fondamentale nel centrocampo azzurro

Zaniolo 5,5: l’ex giocatore della Roma parte titolare un po’ a sorpresa, però non incide quanto Spalletti si aspettasse (dal 26′ Politano sv) (dal 45′ st Darmian sv)

Raspadori 5,5: nella rocciosa difesa ucraina si nasconde un po’ troppo. Arriva in ritardo su un cioccolatino servito da Chiesa (dal 1′ st Scamacca 5,5: anche lui delude Spalletti, che si arrabbia molto perché non segue le indicazioni che gli aveva dato: non difende il pallone, non fa salire la squadra)

Chiesa 7: parte piano, poi si accende verso la mezz’ora del primo tempo e diventa imprendibile. Esce stremato, spende tantissimo sia in attacco che in difesa (dal 36′ st Kean sv)

Spalletti 6: questa sera non azzecca la formazione con Zaniolo titolare e Scamacca dalla panchina. Quello che conta è però aver raggiunto la qualificazione ad Euro2024, una cosa non scontata visto come aveva preso in mano la situazione ad agosto.




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.