Seguici

Pallavolo

Volley femminile, Julio Velasco si presenta: “Sono entusasta di accettare una nuova sfida”

Pubblicato

il

Julio Velasco
Tempo di lettura: 3 min.

Le parole di Julio Velasco

Nella giornata di martedì 21 novembre, Julio Velasco è stato presentato come nuovo CT della Nazionale Italiana di Pallavolo femminile. Una scelta che ha fatto discutere non tanto per le qualità e per le sue doti indiscusse ma più per il fatto che avesse appena iniziato con il Busto Arsizio. La Federazione non si è espressa del tutto sul doppio incarico e quindi il tecnico ha rassegnato le dimissioni prima di essere ufficializzato. Ecco le sue prime parole in conferenza stampa e riportate dalla FIPAV:

Grazie a tutti per essere qui oggi. Sono molto emozionato e felice nel vedere tanti volti amici e questo bellissimo video che ripercorre la mia storia in azzurro. Mi è stata data la possibilità di allenare una grande squadra, composta da atlete di primissimo livello che hanno trainato il movimento pallavolistico femminile italiano per tutti questi anni. Sono chiaramente entusiasta di accettare una nuova sfida, in un certo senso mi aiuterà a combattere la vecchiaia.

Come prima cosa volevo ringraziare la UYBA perché è stata l’unica squadra femminile a chiamarmi e a propormi un contratto in A1. La situazione venutasi a creare con Busto Arsizio non è stata delle più facili. Quando chiama la nazionale bisogna fermarsi. Il meglio per tutti era, ed è stato quello di dimettermi senza alcun tipo di problema. Voglio ringraziare le atlete della UYBA, un gruppo fantastico che mi ha insegnato tanto, allo stesso tempo spero di aver lasciato loro qualcosa del mio lavoro. 

Il tecnico argentino è motivato

Sono carico e non vedo l’ora di cominciare a lavorare. Chi mi conosce sa che sono una persona che ascolta tutti, continuando a imparare, però ho la convinzione che per gestire una nazionale, dove ci sono molti interessi di diverso tipo, le idee devono essere chiare e decise. La mia voglia è la stessa di quando presi nel 1989 la direzione della nazionale maschile.

Sono onorato di questa grande possibilità che la FIPAV mi ha dato. Essere in nazionale rappresenta il massimo traguardo al quale un giocatore e un allenatore possono ambire. Tutti siamo importanti e nessuno è imprescindibile. La disponibilità delle atlete è l’aspetto più importante da tenere in considerazione. 

Gli altri membri dello staff tecnico

Io lavorerò con l’obiettivo di tenere conto delle volontà delle giocatrici. La linea deve essere comune e il mio ruolo è quello di decidere. Massima disponibilità a essere attento ai problemi personali. Per questa nuova avventura ho scelto al mio fianco allenatori di A1. Ho invitato Massimo Barbolini a fare il secondo, così come Lorenzo Bernardi per iniziare questo nuovo progetto. Nello stesso modo ho scelto due fisioterapisti, una figura maschile e una femminile. Altre situazioni le vedremo strada facendo.
La testa è chiaramente proiettata verso Parigi 2024.

Le atlete man mano che termineranno il loro impegni con i club, e dopo una settimana di riposo, inizieranno ad allenarsi con la nazionale. Abbiamo solo il punto interrogativo sulla finale di Champions League, dipende chi ci arriverà. Quello potrebbe essere rappresentare un problema, soprattutto in ottica della Volleyball Nations League, manifestazione che dovremo affrontare nel migliore dei modi. La gestione della squadra per un allenatore passa attraverso la capacità di apprendimento. Alla stampa chiedo solamente di non creare eccessive aspettative perché non è mai facile gestire la pressione. Io cercherò di creare in ogni singola atleta la migliore capacità di adattamento alle difficoltà.
Dobbiamo superare i problemi, le aspettative, le emozioni e tutto quello che troveremo a Parigi il prossimo anno, perché sono sicuro che la nazionale femminile disputerà i Giochi Olimpici 2024. Il sogno di tutti è questo” 

Queste le prime parole. Non ci resta che fare un in bocca al lupo a Julio Velasco, il mister dei tre Mondiali con la Pallavolo maschile degli anni ’90 e augurarci che quella femminile possa qualificarsi per i giochi a cinque cerchi.




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.