Seguici

Serie B

Cosenza-Como 1-2 | I lariani si impongono al Marulla con Cutrone e Verdi

Lombardi secondi in classifica a 35 punti a pari col Venezia. Cosenza che mantiene una sola lunghezza di vantaggio sulla zona play-out.

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 4 min.

Il Como batte con merito il Cosenza al Marulla in rimonta. Lariani secondi in Serie B a 35 punti insieme al Venezia. Il Cosenza mantiene un solo punto di vantaggio sui play-out, a 21 punti in classifica. Si impongono riflessioni in casa rossoblù.

Primo tempo equilibrato, con diversi errori in impostazione da entrambe le parti e occasioni col contagocce.

Fino al 23’, quando si sblocca la gara con il vantaggio di Tutino. Si aprono più spazi, si vede qualche azione. Come il pari del Como, ben orchestrato da Bellomo per Cutrone. Rasoterra in buca d’angolo e 1-1. Più lariani nel finale di prima frazione, ma il Cosenza contiene.

Nella ripresa giocano bene gli ospiti, con le sponde degli avanti per gli esterni e un calcio rapido e in verticale. Trovano subito l’uno-due con un gran goal di Verdi, e non smettono di spingere rischiando anche qualcosa in difesa, ma rendendosi pericolosi in almeno due occasioni. Il Cosenza soffre la maggiore qualità degli ospiti nel palleggio, la corsa e la gamba della mediana biancoblù, provando ad avanzare con la forza dei nervi più che con quella delle idee, senza mai pungere.

LE SCELTE DI CASERTA E CASSETTI

Caserta conferma il 3-5-2 (“c’è bisogno di solidità”) per la sfida col Como prima della sosta. Diverse le novità rispetto al pari in terra barese. Difesa con Sgarbi-Venturi-Fontanarosa; in mediana Cimino e Martino sugli esterni, con Calò al rientro in regia, e Viviani con Voca mezzali; Tutino e Mazzocchi in avanti.

In attesa di Roberts e di Fabregas in panchina va Cassetti. 4-3-1-2 con Vignali e Sala terzini, Odenthal e Barba centrali di difesa; Iovine, Abildgaard e Bellemo in mediana; Verdi a supporto di Cutrone e Gabrielloni.

 

LA PARTITA

 

Primo tempo

Voca si affianca a Mazzocchi in fase offensiva mo’ di trequartista aggiunto. Nel Como Abildgaard play davanti alla difesa, Verde si aggiunge ai due attaccanti per formare il tridente offensivo agendo sul centrodestra.

Non succede niente fino al 23’, quando da una palla recuperata Vica serve Tutino in profondità. Il 9 silano batte Semper e porta in vantaggio i lupi al 23’. 1-0. Risponde in Como con una bella azione da destra a sinistra con Cutrone che prova. Micai salva il Cosenza al 26’.

Provano a reagire i lariani, che all’improvviso dopo una bella azione trovano il pari con Cutrone servito in area da Bellemo al 39’. 1-1- e gara nuovamente in parità. Non esente da colpe la retroguardia rossoblù. Nel recupero rischio per il Cosenza con una ripartenza ospite che porta Abildgaard alla conclusione. A lato. Ultimo tentativo di Gabrielloni prima del fischio dell’arbitro, Micai c’è.

 

Ripresa

Moustapha subito in campo per gli ospiti. Al 5’st la ribalta il Cosmo. Recupero palla a metà campo, Cutrone serve Verdi che si gira e batte Micai. 1-2 Como. Corre ai ripari Caserta con un doppio cambio al 9’st: dentro D’Orazio e Zuccon. Al 10’st fallo di Odenthal su Tutino in area. Fischia rigore Di Marco, on field review al VAR. Decisione cambiata, rigore revocato. Al 15’st dentro anche Forte per il Cosenza.

Partita spezzettata dai molti falli fischiati da Di Marco. S’infrotuna Martino nel Cosenza, doppio cambio. Dentro Rispoli e Marras. 4-2-3-1 con Marras, Voca e Tutino alle spalle di Forte. Alla mezz’ora entra Chaja nel Como. Miracolo di Micai su conclusione proprio di Chajia dopo un’altra buona azione dei lariani che spingono forte, e dopo un minuto sfiorano nuovamente il colpo del ko con Moustapha che calcia altissimo a porta vuota. Quasi goal olimpico (per due volte) di Calò al 33’st. Al 40’st Arrigoni per Verdi nel Como.

Nel recupero ultimo cambio Como con Cassandro. Como sulla difensiva per i minuti finali. Altra occasione ospite con Moustapha contrato da Micai al 46’st. Spinge il Cosenza con la forza della disperazione. Triplice fischio, il Como espugna il Marulla. Ottava sconfitta in campionato per il Cosenza in campionato.

 

Tabellino

COSENZA (3-5-2): Micai; Sgarbi, Venturi, Fontanarosa; Cimino, Voca, Calò, Viviani, Martino; Tutino, Mazzocchi. All.: Caserta

COMO (4-3-1-2): Semper; Vignali, Odenthal, Barba, Sala; Iovine, Abildgaard, Bellemo; Verdi; Cutrone, Gabrielloni. All.: Cassetti

ARBITRO: Di Marco di Ciampino

MARCATORI: 23’ Tutino (Cs); 39’ Cutrone (Como); 5’st Verdi (Como);

AMMONITI: 30’ Micai (Cs); 3’st Fontanarosa (Cs); 38’st D’Orazio (Cs); 43’st Arrigoni (Como);

ESPULSI:

NOTE:  Al 37’st ammonito un componente della panchina del Como




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.