Seguici

Serie A

La Lazio sorride a metà: vince contro l’Empoli ma perde Immobile e Luis Alberto

Pubblicato

il

empoli lazio probabili
Tempo di lettura: 2 min.

La Lazio torna alla vittoria dopo venti giorni e tanto, se non tutto lo deve a Ivan Provedel, ancora una volta autore di una gara fenomenale, sotto gli occhi del CT, Luciano Spalletti presente in tribuna.  L’Empoli nonostante la buona gara, rimane terzultima con l’Hellas Verona che potrebbe sorpassare la squadra toscana in caso di vittoria.

La partita

La Lazio approccia bene alla gara e dopo nove minuti sblocca il risultato grazie alla rete di Guendouzi, arrivata dopo un’azione prolungata dei biancocelesti, prima con Luis Alberto che costringe Luperto a salvare il pallone sulla linea, poi con Zaccagni che trova un’altra respinta, e infine con l’ex Arsenal che manda fuori tempo tutti con una finta e buca Caprile. Dopo dieci minuti Ciro Immobile ha l’occasione del raddoppio, prima tira male, poi chiede il cambio. Le brutte notizie per Sarri non finiscono qui, perché al minuto venticinque, anche Luis Alberto esce per infortunio. La squadra di casa prova a reagire ma prima Grassi, poi Maldini trovano la porta sbarrata da Provedel, ex di giornata.

Secondo tempo Empoli-Lazio

Nel secondo tempo, senza la carica offensiva di Immobile e Luis Alberto, è ancora l’Empoli e guidare l’andamento della gara, trovando però sempre un super Provedel (migliore in campo), che si supera al cinquantunesimo su Cambiaghi, che da pochi metri calcia a botta sicura, trovando una risposta miracolosa del portiere. Al minuto 66′ la Lazio raddoppia con Zaccagni che deve concludere per ben tre volte nella stessa azione prima di infilare Caprile, che nelle prime due occasioni aveva parato le conclusioni del numero venti laziale senza però bloccare il pallone. Il gol viene assegnato dopo un check del Var sull’intervento di Guendouzi che ad inizio azione aveva recuperato palla a centrocampo. Caprile che si ripete con una gran parata su Castellanos al minuto 82, con l’attaccante biancoceleste non esente da colpe.

La gara termina due a zero con i biancocelesti che superano in classifica momentaneamente il Torino, che domani se la vedrà contro l’Udinese.

 




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.