Seguici

Serie A

Frosinone-Juventus, le pagelle: Vlahovic e Yildiz top, male Kostic

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 min.

La Juventus conquista 3 punti importantissimi a Frosinone, grazie alla testata decisiva di Dusan Vlahovic all’87’. Ma questa partita sarà ricordata per la prima rete in Serie A di Kenan Yildiz, andato in gol nel primo tempo dopo aver saltato in un fazzoletto ben 3 difensori. Queste le pagelle della Juventus contro il Frosinone.

Le pagelle della Juventus della trasferta di Frosinone

Szczesny 6,5 – il polacco fa un’uscita irresponsabile sul pareggio di Baez, ma poi vola sotto gli incroci sul tiro di Harroui che vale 3 punti

Danilo 5,5 – male sull’1-1 del Frosinone, si perde l’inserimento alle spalle di Baez in collaborazione con Kostic

Bremer 6,5 – Kaio Jorge non vede un pallone anche per merito suo: la sfida tutta brasiliana la vince l’ex Torino

Alex Sandro 6 – gioca buoni 27′, soprattutto grazie all’atteggiamento propositivo della squadra (dal 27′ Gatti 6: non sbaglia un intervento, poi si fa vedere come sempre in avanti)

Cambiaso 5,5 – si fa ammonire a metà, poi esce mentalmente dal match. Salta la Roma settimana prossima, era diffidato ( dal 69′ Weah 6,5 – entra e sulla destra si cambia marca, serve Mckennie sulla rete del vantaggio)

Mckennie 6,5 – solita partita a tutto campo dell’americano. Nel secondo tempo spacca la traversa, prima di servire l’assist decisivo sulla testa di Vlahovic

Locatelli 5,5 – soffre in mezzo al campo la velocità del Frosinone (dal 55′ Nicolussi Caviglia 6,5 – il suo ingresso in campo cambia il volto dei bianconeri: recupera palloni, li smista con una precisione importante)

Rabiot 6 – torna dopo Genova e si sente la sua leadership in mezzo al campo

Kostic 5 – il serbo sbaglia due gol nel primo tempo, non c’entra nemmeno la porta. Poi sbaglia soprattutto sul pareggio dei Ciociari: peggior prestazione stagionale (dal 55′ Iling-Junior 6 – fare meglio di Kostic non era difficile, ma non era una cosa scontata)

Yildiz 7,5 – forse nemmeno nei suoi sogni si era mai immaginato un debutto in campionato dal primo minuto del genere. Il talento turco realizza un gol meraviglioso: un assaggio del suo immenso potenziale (dal 55′ Vlahovic 7,5 – sbaglia un gol appena entrato in campo, ma non si abbatte. Realizza una rete pesantissima per la corsa Champions (e Scudetto), poi solo pochi centimetri gli negano la doppietta personale)

Milik 6 – Si vede poco nel primo tempo, molto meglio nella ripresa alle spalle di Vlahovic

Allegri 7 – questa vittoria è soprattutto sua, per le scelte prese: Yildiz titolare e Vlahovic in panchina, ha avuto ragione.




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.