Seguici

Serie A

Lazio, 3-1 in rimonta: Frosinone ko. Soulé illude ma Castellanos è super

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 3 min.

Un derby forse poco sentito, ma pur sempre un derby. Per la 18esima giornata all’Olimpico di Roma va in scena la sfida tra Lazio e Frosinone: una gara fondamentale per entrambe le formazioni, in cerca di una svolta nella propria stagione. Il primo squillo del match è dei padroni di casa con un colpo di testa di Castellanos che in mezzo a due stacca di testa senza però impensierire la retroguardia dei Ciociari. La prima chance per i giallazzurri non si fa però attendere è all’11’ è Harroui a cercare di battere Provedel con un rasoterra in diagonale che però sfila davanti alla porta. Dall’altra parte sugli sviluppi di un calcio di punizione ci prova Kamada ma la sua conclusione è completamente fuori misura. Passano pochi minuti ed è Felipe Anderson ad avere l’occasione giusta per insaccarla di testa ma Gelli lo mette fuori tempo e Okoli allontana.

La prima grande occasione per la Lazio arriva al 33′ quando sugli sviluppi di un calcio di punizione la palla viene deviata da Monterisi e scheggia l’angolo di Turati. Dall’altra parte il Frosinone manovra e Gelli va al tiro dalla distanza che però finisce alto sopra la porta. Al 37′ ancora Ciociari: azione manovrata con Soulé che serve sulla destra Garritano che mette il cross basso dentro ma Patric la devia in angolo. Sugli sviluppi del corner è Monterisi ma la palla finisce tra le braccia di Provedel. La squadra di Di Francesco non abbassa il ritmo e Harroui apre bene per Gelli che serve sulla corsia centrale Garritano: il numero 16 dei giallazzurri tenta il tiro che finisce però largo. Sul finire del primo tempo ci prova anche Brescianini ma anche questa conclusione termina fuori dallo specchio della porta.

Lazio Frosinone, il secondo tempo

Alla ripresa Sarri effettua il primo cambio: fuori Felipe Anderson per Isaksen. Non passa neppure un minuto che la Lazio sfiora la rete dalla distanza con Pellegrini, che sfodera un gran tiro a botta sicura che si stampa sul fondo. Secondo cambio per i padroni di casa al 54′, con Pellegrini che lascia il campo per Hysaj. Il Frosinone sembra più attivo in questo inizio secondo tempo e al 55′ Soulé crossa dall’out destro mettendo in mezzo un pallone che Guendouzi tocca con il braccia largo. Qualche istante e Feliciani corre al Var: dopo aver guardato le immagini, indica il dischetto. Dagli 11 metri va Soulé che spiazza Provedel e corre sotto al settore ospiti per esultare insieme ai suoi tifosi. Pochi minuti dopo Harroui guadagna un calcio di punizione dal limite: sulla palla va Kaio Jorge che con un rasoterra cerca il raddoppio ma la Lazio devia in angolo.

La clamorosa occasione per pareggiare ce l’ha Castellanos che di testa non riesce ad agganciare uno splendido cross di Guendouzi, che termina tra le braccia di Turati. Sarri cerca di correre ai ripari ed effettua il terzo cambio: dentro Vecino al posto di Kamada. Nel momento più inatteso, la Lazio pareggia i conti proprio con il Taty che svetta su Monterisi e mette in rete la palla dell’1-1 su un cross al bacio di Isaksen. Passa un minuto e Garritano sbaglia un clamoroso retropassaggio che regala alla Lazio l’opportunità di raddoppiare: sul pallone si avventa proprio Castellanos che serve il numero 18, che batte ancora una volta Turati. Di Francesco al 75′ effettua i primi cambi: fuori Kaio Jorge e Harroui, dentro Cheddira e Caso.

I biancocelesti attaccano ancora e all’80’ Castellanos mette dentro un altro pallone ma l’arbitro fischia un fuorigioco: si resta dunque sul 2-1. Il tris non tarda però ad arrivare: all’84’ è Patric, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a battere Turati. A cinque minuti dal 90′ Sarri cambia ancora: dentro Pedro e Cataldi, fuori Zaccagni e Rovella. Cambi anche per Di Francesco: all’89’ dentro Cuni e Bourabia, fuori Soulé e Brescianini. Nei sei minuti di recupero assegnati da Feliciani, non cambia il risultato nonostante un altro tentativo di Isaksen: finisce 3-1 all’Olimpico, con la Lazio che vince in rimonta e costringe il Frosinone alla sconfitta.




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.