Seguici

Serie A

Cagliari-Bologna 2-1, il “Casteddu” torna a vincere dopo oltre un mese

Orsolini illude i felsinei poi in rimonta gli isolani vanno a segno con Petagna e una sfortunata autorete di Calafiori

Pubblicato

il

cagliari bologna
Tempo di lettura: 4 min.

All’Unipol Domus sorride il Cagliari

Cagliari e Bologna danno vita ad un incontro spumeggiante nel primo tempo e un po’ più lento e tattico nella ripresa.

A spuntarla e sorridere sono gli isolani di Claudio Ranieri che tornano al successo dopo un mese dalla vittoria in casa contro il Sassuolo dell’11 dicembre scorso.

Vince in rimonta il Casteddu dopo la rete di Orsolini nel primo tempo ecco subito il pareggio di Petagna.

Nella ripresa la gara sembrava destinata al risultato di parità quando a metà tempo da un’azione in mischia in area bolognese un cross dalla sinistra costringeva la sfortunata deviazione della sfera da parte del difensore felsineao Calafiori.

Tripudio del pubblico dell’ “Unipol Domus” e vittoria raggiunta dalla squadra di Ranieri che si porta momentaneamente al di fuori della zona paludosa della graduatoria.

Primo tempo

Claudio Ranieri ad “albero di Natale” con il solo Petagna in attacco supportato alle spalle da Nandez e Viola. Centrocampo a tre con Makoumbou, Prati e Sulemana. In difesa la coppia centrale Dossena e Wieteskaniziale e gli esterni Zappa e Augello a protezione di Scuffet tra i pali.

Thiago Motta conferma lo schema tattico della gara pareggiata in casa contro il Genoa ma deve rimpiazzare Zirkzee e Saelemaekers sostituiti da Van Hooijdonk e Urbanski. Freuler torna nella zona nevralgica del campo insieme a Aebischer. In difesa, assente Beukema, centrali si schierano Calafiori e Lucumi mentre a lato Posch e Kristiansen. A difendere la porta torna Skorupski che ha la meglio su Ravaglia.

Parte bene il Bologna che domina quasi tutta la prima frazione di gioco.

Dopo dieci minuti ci prova Urbanski che con un tiro dal limite trova l’ottima risposta di Scuffet nonostante una piccola deviazione di un suo compagno.

Due minuti più tardi ci prova Viola per il Cagliari: il suo tiro da centrocampo, a sorprendere Skorupski fuori dai pali, termina alto.

Il Bologna aumenta il ritmo e l’intensità di gioco e con un delizioso tocco da sotto di Orsolini perviene al vantaggio. E’ il 24° minuto, Cagliari 0 Bologna 1.

Trascorrono sette minuti e Petagna fa sorridere la platea sarda: supera la marcatura di Calafiori, evita l’estremo avversario e insacca in rete. Cagliari 1 Bologna 1.

Dopo due minuti di recupero Manganiello fischia due volte: termina un piacevole primo tempo.

Secondo tempo

Il Cagliari riparte più determinato ma al terzo minuto Orsolini ha l’occasione del vantaggio: Scuffet con affanno si distende e salva.

Si gioca ora a ritmi lenti e compassati.

Le due compagini sembrano non volere affondare e rischiare eventuali ripartenze.

Le giocate avvengono a centrocampo e la partita si gioca sul piano tattico prudenziale.

Al 24° a seguito di una mischia in area felsinea sul cross dalla sinistra di Wieteska Calafiori maldestramente realizza nella sua porta. Dopo un breve consulto al VAR per un’eventuale posizione di Off Side, Manganiello convalida la rete del sorpasso locale. Cagliari 2 Bologna 1.

Il Bologna è stordito, accusa il colpo per un po’ poi si rialza.

A sei minuti dal 90° Scuffet deve respingere un tiro di Freuler e un minuto dopo Fabbian di testa manca di poco il bersaglio.

All’89° ci prova senza successo anche Ferguson.

I cinque minuti di recupero sono un vero e proprio assalto del Bologna alla porta cagliaritana tra il tifo assordante dell’Unipol Domus.

Triplice fischio finale di Manganiello: Cagliari 2 Bologna 1.

 

IL TABELLINO

Cagliari – Bologna 2-1 (1-1)

Reti: 24pt Orsolini, 31pt Petagna, 24st autorete Calafiori.

CAGLIARI (4-3-2-1): Scuffet; Zappa, Dossena, Wieteska, Augello (45′ Azzi); Sulemana, Prati, Makoumbou (90′ Deiola); Viola (85′ Jankto), Nandez (80′ Di Pardo); Petagna (90′ Pavoletti). A disposizione: Radunovic, Aresti, Goldaniga, Hatzidiakos, Pereiro, Capradossi, Obert, Mutandwa, Vinciguerra, Desogus, Azzi. Allenatore: Ranieri.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Calafiori, Lucumi, Kristiansen (66′ Lykogiannis); Freuler, Aebischer (66′ Fabbian); Orsolini, Ferguson, Urbanski; Van Hooijdonk (78′ Moro). A disposizione: Bagnolini, Ravaglia, Corazza, De Silvestri, Beukema. Allenatore: Thiago Motta.

 

Arbitro: Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo.

Assistenti 1 e 2: Stefano Del Giovane (Albano Laziale) e Davide Moro (Schio).

IV ufficiale: Giovanni Ayroldi (Molfetta).

VAR: Paolo Valeri (Roma 2), AVAR: Eugenio Abbattista (Molfetta).

 

NOTE:

Ammoniti: 2′ Posch, 45′ Nandez, 45′ Dossena, 88′ Calafiori.

 

MATCH REPORT

 

I PROSSIMI IMPEGNI IN SERIE A DELLE DUE COMPAGINI

Frosinone-Cagliari (domenica 20 gennaio, ore 12.30)

Milan-Bologna (sabato 27 gennaio, ore 20.45)

 

https://www.cagliaricalcio.com/

 

https://www.bolognafc.it/

 

ARTICOLO CORRELATO

Cagliari-Bologna, probabili formazioni e dove vederla

.



Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.