Seguici

Storie del Calcio

Giacomo Leopardi, il primo uomo ad unire atleta e poeta

L’elogio del poeta a Carlo Didimi

Pubblicato

il

Leopardi sport
Tempo di lettura: 2 min.

Giacomo Leopardi, oltre ad essere uno dei più grandi poeti della letteratura italiana, era anche un appassionato di sport, in particolare del pallone col bracciale. Un gioco che all’epoca era molto popolare Italia. Leopardi era un osservatore attento di questa disciplina e ne apprezzava la bellezza, l’eleganza e l’agonismo.

Il pallone con il bracciale

Il pallone col bracciale era un gioco popolare in Italia nel XIX secolo, molto diverso dal calcio moderno, e consisteva nel lanciare una palla di pelle di manzo con un bracciale dentato di legno. Le squadre erano composte da tre giocatori ciascuna, un battitore, una spalla e un terzino. Il battitore era il giocatore più importante, perché doveva colpire la palla e mandarla oltre la linea di fondo avversaria. Il gioco si svolgeva in uno sferisterio, un campo circolare delimitato da un muro. Era praticato da persone di tutte le classi sociali, dai ceti popolari agli aristocratici. Il gioco era molto spettacolare e attirava grandi folle di spettatori.

Le gesta di un campione

Nel 1821, Leopardi assistette a una partita di pallone col bracciale nello Sferisterio di Macerata, dove si esibiva il campione Carlo Didimi. Il poeta rimase così colpito dalla bravura dell’atleta che gli dedicò una poesia, intitolata “A un vincitore nel pallone”.

La poesia è un elogio alla bellezza del gioco e alla figura del campione. Leopardi paragona Didimi a un eroe antico, capace di imprese straordinarie. La poesia è anche un’occasione per, il poeta, per riflettere sul valore dello sport, che può essere un mezzo per esprimere la propria creatività e la propria forza di volontà. Oltre ad integrare principi come il coraggio, la forza, l’abilità e la lealtà.

Leopardi e lo sport

Leopardi era un uomo del suo tempo, e come tale era affascinato dallo sport. Il pallone col bracciale era un gioco che incarnava molti dei valori che il poeta apprezzava. Tuttavia, il pallone col bracciale continua ad essere praticato in alcune regioni d’Italia, come la Romagna e le Marche. Inoltre, il gioco è stato recentemente riscoperto da alcuni appassionati, che stanno cercando di riportarlo in auge.

 

 




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA allegri Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC Nazionale news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.