Seguici

Tennis

Sinner annienta anche Rublev! Ora la super semifinale contro Djokovic

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 min.

Anche quando sembra essere giù di condizione fisica ed essere ad un passo dal baratro, Sinner trova delle energie per ribaltare la situazione. Ma come fai, Jannik? Questo è successo anche nel quarto di finale degli Australian Open contro Rublev nel secondo set, quando il russo si trovava avanti per 5-1. Poi la forza del Campione, del Fenomeno ha saputo far sì che ribaltasse il risultato per avere strada in discesa verso la sua seconda semifinale di uno Slam. E ora? Ancora Nole Djokovic davanti, come a Torino e in Coppa Davis. Appuntamento nella notte di venerdì e ci divertiremo, eccome se ci divertiremo!

Primo set

Sinner concede subito due palle break nel quarto game, salvate entrambe. Poi, nel turno di battuta successivo, arriva la svolta: Sinner ha tre palle break in suo favore, la terza è quella buona per volare sul 3-2 con 7 punti di fila per il n.1 italiano. Il russo prova a stare in scia con le unghie e con i denti, ma Jannik concede il nulla cosmico con una solidità disarmante.

Secondo set

Rublev mantiene il primo game, fondamentale. Questo secondo set sarà un continuo sali e scendi di emozioni, soprattutto grazie al russo che alza notevolmente il livello per non lasciar andare via il match. Sono ben 7 i game in cui si andrà ai vantaggi, ma nessuno dei due riuscirà a brekkare l’avversario. Il tie break è l’esito più giusto per questo parziale: Rublev approfitta di alcuni minuti no di Sinner per salire sul 5-1, complice anche di un possibile fastidio all’addome dell’italiano. Jannik non ha mai perso un set in questo Slam e vuole continuare con questa tradizione. Si rimbocca le maniche, vince degli scambi durissimi (uno di 30 colpi!) per recuperare i due mini break di svantaggio e vincere il secondo set da fenomeno assoluto.

Terzo set

Nel terzo set Sinner concede altre due palle break, entrambe annullate ovviamente. Il punto di rottura del terzo set arriva nel sesto game: Rublev serve per 40-15, poi un black out in cui Sinner capisce le difficoltà del russo e va a strappare il break decisivo del match. Dal 4-2 in poi la strada verso la semifinale è tutta in discesa.




Dove trovare Oggi Sport Notizie:




Pubblicità

Facebook

ACF Fiorentina ac milan ac monza AIA Altro Calcio Ascoli Calcio 1898 AS Roma atalanta basket calcio femminile Calcio Internazionale calciomercato champions league conferenza stampa Coppa Italia curiosità Designazione Arbitrale Europa League evidenza Frosinone Giudice Sportivo Hellas Verona Inter FC inzaghi italia Juventus FC news numeri pallavolo press conference Programma Gare Qatar 2022 Risultati roma scherma Serie A Serie B serie C serie D spalletti SSC Napoli ss lazio Tennis US Cremonese volley

Copyright © 2022 | OggiSportNotizie.it iscritto al Tribunale di Teramo con il n. 317 del 23 febbraio 2022 | Editore: Associazione ERASMUSTE Sede legale via Balzarini 1 c/o UNITE - 64100 Teramo e-mail: teramo@esn.it | Direttore Responsabile: Marco Capriotti | Presidente: Leonardo De Lauretis | CF: 92030830670 | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione | Tutti i diritti sono riservati.